Champions, Juve pronta per il Real: Bentancur o Marchisio per Pjanic
Allegri: "L'ideale sarebbe non subire gol e segnarne qualcuno"

La Juve è pronta. La Juve è, quasi, al gran completo. La Juve, forse, meglio di così non poteva presentarsi alla supersfida con il Real Madrid. Pesanti le assenze: il giallo rimediato nel secondo tempo di Wembley è costato un turno di squalifica sia Mehdi Benatia che a Miralem Pjanic. Ma la buona notizia è rappresentata dal fatto che Max Allegri potrà contare su quasi tutte le altre armi a propria disposizione per sopperire all'assenza di un insostituibile come Pjanic.

Solo Federico Bernardeschi è rimasto ancora fuori dai convocati insieme al tedesco Benedikt Howedes, fuori lista: scongiurato lo spettro dell'intervento chirurgico, l'ex viola è in ogni caso vicino al recupero. Sono però tra i convocati sia Alex Sandro che Mario Mandzukic, alternative fondamentali per poter decidere di cambiare anche assetto tattico se necessario in assenza del bosniaco, dal primo minuto o a partita in corso. "Al posto di Pjanic gioca Bentancur o Marchisio", ha dichiarato senza giri di parole Max Allegri in conferenza stampa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata