Castellacci: Candreva non è ancora pronto, niente Germania
L'azzurro ha tentato di recuperare ma il medico della Nazionale specifica che non ci sarà

"Candreva ha avuto una lesione importante di 1°/2° grado dell'adduttore destro. Il ragazzo ha cercato in tutti i modi, lavorando tantissimo, di recuperare il più presto possibile. Ha avuto dei miglioramenti netti ma non tali da essere reintrodotto in squadra". Lo ha detto Enrico Castellacci, medico della Nazionale, nel corso della conferenza stampa odierna a Casa Azzurri. "Abbiamo fatto indagini strumentali che hanno confermato il miglioramento dalla lesione ma non la guarigione. Sta continuando a lavorare, non ci sono stati stop, con lo stesso impegno per recuperare", ha aggiunto. "Non si può parlare di ricadute o di recidiva", ha specificato Castellacci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata