Capello e il 'no' alla Nazionale: Non voglio metterci piede
L'allenatore di Pieris è nella lista dei possibili successori di Conte ma sembra non essere interessato alla panchina azzurra

"Si parla molto, io ho detto che sono in standby ma in nazionale non voglio mettere piede". Da Fabio Capello arriva un secco 'no' alla panchina azzurra in vista del dopo Conte. L'allenatore di Pieris è infatti nella lista dei possibili successori per prendere il posto dell'ex allenatore della Juventus, che lascerà l'Italia al termine dell'Europeo.

"Mi dispiace, sono orgoglioso che si faccia il mio nome ma io preferisco non allenare una nazionale - ha aggiunto 'Don Fabio' in un'intervista all'emittente svizzera Rsi - Ho già avuto le mia esperienze con la nazionale inglese e quella russa, quando dico che sono in stanby è proprio perché penso ad una squadra da poter allenare quotidianamente".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata