California devastata dagli incendi: almeno 25 morti

I soccorritori hanno recuperato i corpi di altre vittime, uccise dal rogo più distruttivo della storia del Paese. Evacuata Malibu

Le fiamme in California continuano a fare vittime. I soccorritori hanno recuperato i cadaveri di altre persone, che sono state uccise dall'incendio più distruttivo della storia della California. Il bilancio totale delle vittime sale così a 25. Lo ha reso noto lo sceriffo Kory Honea. Dieci corpi sono stati trovati nella città del Paradiso mentre quattro sono stati scoperti nell'area di Concow, entrambi nella contea di Butte.

Nelle scorse ore era stata ordinata l'evacuazione di Malibu, celebre località sul Pacifico abitata da molti vip e destinazione turistica per le star. Il governatore pro tempore della California Gavin Newsom ha dichiarato lo stato d'emergenza, che permette di fornire assistenza alle aree colpite.

Anche a Paradise era stata ordinata l'evacuazione dell'intera popolazione di 26mila persone. I residenti che sono riusciti a fuggire da Paradise hanno postato video sconvolgenti sui Social, mentre guidavano attraverso tunnel di fumo e fiamme per sfuggire al fuoco della città a nord di Sacramento.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata