Calciopoli, dal Tar no al ricorso della Juve sul risarcimento
La richiesta in seguito alla revoca dello scudetto 2005/06 e alla retrocessione in Serie B

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso della Juventus sul maxi risarcimento di 443 milioni di euro chiesto dal club bianconero alla Figc come risarcimento danni in seguito alla revoca dello scudetto 2005/06 e alla retrocessione in Serie B nell'ambito dello scandalo Calciopoli. Lo ha confermato a LaPresse l'avvocato Luigi Chiappero, che rappresenta la società di Corso Galileo Ferraris.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata