Calciomercato: tutti pazzi per De Vrij. L'Inter vuole Pastore. Chelsea, caccia in Italia
Il Manchester United tenta Dybala, Conte rinuncia a Chiellini. Giaccherini in partenza da Napoli: Chievo o Bologna?

Ci siamo, ancora poche ore e anche in Italia si aprirà ufficialmente il mercato di riparazione. Da settimane, in realtà, direttori sportivi ed agenti sono già al lavoro per intessere trattative volte a rinforzare le squadre o trovare collocazioni nuove a quei giocatori scontenti del loro attuale utilizzo.

Per quanto riguarda le società italiane, più che trovare rinforzi a prezzo di saldo conterà maggiormente resistere all'assalto dei top club europei inglesi in testa. Con una rosa ristretta e falcidiata dagli infortuni, il Chelsea di Antonio Conte guarda sempre con interesse al mercato italiano. Secondo i media inglesi, il tecnico dei Blues avrebbe messo da tempo gli occhi su Mauro Icardi dell'Inter e Domenico Berardi del Sassuolo per rimpolpare un attacco che se manca Alvaro Morata va subito in crisi.

Per la difesa, con David Luiz che piace all'Arsenal nonostante le smentite di Arsene Wenger, Conte era pronto a convincere Giorgio Chiellini a seguirlo in Inghilterra. Il centrale però alla fine rinnoverà con la Juve, come ha ammesso lo stesso Conte: "Giorgio è un buon giocatore ma vorrà finire la sua carriera alla Juventus. Ed è giusto che finisca in questo modo".

E sempre a proposito di Juve, dall'Inghilterra rimbalza una nuova voce su un possibile assalto del Manchester United per Paulo Dybala: pronti 150 milioni. Chi sicuramente lascerà Torino a gennaio è Marko Pjaca, come confermato oggi dallo stesso Max Allegri. Il 20enne croato andrà a farsi le ossa allo Schalke, che ha battuto la concorrenza di Monaco e Zenit San Pietroburgo all'estero, mentre in Italia era un obiettivo di Atalanta a Sassuolo.

Allegri ha poi smentito l'interesse dei bianconeri per Gigio Donnarumma, ribadendo che sarà il polacco Szczesny l'erede di Buffon. Juve che continua, sotto traccia, a lavorare per anticipare l'arrivo di Emre Can dal Liverpool già bloccato per giugno.

In casa Inter, si attende sempre il via libera di Suning per investire sul Flaco Pastore del Psg ma nel frattempo si lavora in ottica futura con l'interesse per il 19enne terzino francese Yvann Denys. Nerazzurri che devono poi guardarsi dal pericolo Barcellona nella corsa a Stefan De Vrij, il 25enne difensore olandese della Lazio è in scadenza di contratto a giugno. Secondo Mundo Deportivo, il centrale orange avrebbe chiesto tempo all'Inter in attesa di una chiamata del Barcellona. Il club azulgrana a gennaio dovrebbe perdere Javier Mascherano, destinato ad andare in Cina e potrebbe pertanto essere costretto a tornare sul mercato dei difensori. L'alternativa a DeVrij per il Barcellona è il 26enne Kalidou Koulibaly del Napoli.

In casa azzurra, la mancata convocazione di Giaccherini per la gara di Coppa Italia contro l'Atalanta sembra il segnale di una ormai imminente cessione. Il giocatore potrebbe finire al Chievo nell'ambito dell'operazione Inglese o al Bologna per un eventuale assalto a Verdi. In uscita pure Tonelli destinato al Verona. Rosa da sfoltire anche al Milan: in partenza Gustavo Gomez, Paletta e José Mauri. In entrata si pensa a Fofana dell'Udinese.

Rinforzo in arrivo, infine, per il Benevento. I giallorossi, fanalino di coda in Serie A ma reduci dalla sua prima storica vittoria in campionato, nelle prossime ore annunceranno l'ingaggio del centrocampista brasiliano Sandro, prelevato dai turchi dell'Antalyaspor. L'ex giocatore del Tottenham è a Roma per svolgere le visite mediche a Villa Stuart.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata