Calciomercato, sorpresa Boateng-Barcellona. Wanda apre a rinnovo Icardi

Dopo solo sei mesi in Italia il giocatore si accasa in Spagna. Nessun grosso passo avanti sul fronte Milan-Piatek e Higuain-Chelsea

Dal nobile calcio di provincia in Emilia alle luci della ribalta del Camp Nou. Dopo soli sei mesi dal suo ritorno in Italia Kevin Prince Boateng lascia il Sassuolo per accasarsi al Barcellona. La notizia piomba come un fulmine a ciel sereno in una giornata che non ha visto grossi passi in avanti sul fronte Milan-Piatek e Higuain-Chelsea, anche se il domino di attaccanti che coinvolge anche l'Atletico Madrid – pronto ad annunciare l'arrivo di Alvaro Morata in prestito con diritto di riscatto – dovrebbe sbloccarsi già nelle prossime ore, come ribadito dal direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti. “Ognuno ha posto le proprie problematiche sul tavolo, credo che nelle prossime 48 ore si arriverà ad una conclusione, in un modo o nell'altro – ha spiegato - La trattativa non è definita. C'è bisogno di un nuovo incontro per discutere i dettagli”.

Il nodo da sciogliere riguarda la contropartita che il Milan inserirà nell'operazione: bocciato Halilovic, il nome nuovo è quello di Josè Mauri, insieme a Bertolacci. Si è parlato anche del giovane portiere Plizzari, ma il Diavolo è restio a cedere il proprio gioiellino. Tornando a Boateng, l'ex centrocampista del Milan andrà quindi a giocare con Messi e compagni andando a coprire il buco lasciato da Denis Suarez, prossimo al passaggio all'Arsenal. L'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali si trova in Spagna per definire l'operazione, un prestito di sei mesi con diritto di riscatto. La trattativa tra Barcellona e Sassuolo rientra nell'ottica di una collaborazione più ampia tra le due società, che prevede un canale privilegiato per i giovani 'canterani' blaugrana che il club vorrà mandar via per fare esperienza in prestito.

In casa Inter nuova puntata della telenovela sul rinnovo di Mauro Icardi. Questa volta da però Wanda Nara, moglie e agente del bomber argentino, arrivano parole che fanno ben sperare l'ambiente nerazzurro. “Sono fiduciosa al 100% - ha detto dal salotto di 'Tiki Taka' - C'è la nostra volontà di continuare in nerazzurro. Sicuramente ci vedremo con l'Inter, speriamo questa settimana, ci sono stati dei segnali e io sono disponibile". Si allontana invece, stando alle indiscrezioni dalla Spagna, il riscatto di Sime Vrsaljko dall'Atletico Madrid per 17,5 milioni di euro. Restando in tema di terzini, il mal di pancia di Marcelo in casa Real sta spingendo il brasiliano lontano da Madrid. La Juve è alla finestra e non esclude un'operazione Ronaldo bis. L'assalto del Psg ad Allan è destinato a rimanere tale: il Napoli non ci sente e fa muro attorno al proprio centrocampista. Più probabile invece la cessione in prestito di Rog, con il Siviglia in forte pressing per il talentino croato. Da partente a pilastro nel giro di un mese. Con l'addio di Mourinho Paul Pogba, rigenerato dall'arrivo in panchina di Solskjaer, è pronto a trattare nei prossimi mesi il rinnovo con il Manchester United. L'obiettivo del francese è quello di andare a guadagnare la cifra percepita attualmente da Alexis Sanchez, il calciatore più pagato in rosa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata