Calciomercato, Real gela l'Inter su Modric. E il Barça si inserisce per Vidal
Sul fronte partenze, uno dei maggiori indiziati a salutare i nerazzurri è Vecino, che piace al Chelsea di Sarri

L'Inter si allontana da Luka Modric e Arturo Vidal. I dirigenti del Real Madrid e l'entourage del nazionale croato negano qualsiasi trattativa riguardante una possibile partenza del giocatore. Negli ultimi giorni indiscrezioni hanno riferito della volontà di Modric di lasciare Madrid per trasferirsi a Milano, sponda nerazzurra. Un'operazione in pieno stile Ronaldo-Juventus. Ma il Real non intende ascoltare alcuna offerta per il giocatore, considerato essenziale. E tanto per chiarire il concetto, 'Marca' ha riportato una dichiarazione del presidente Florentino Perez: "L'unica possibilità di avere Modric è pagare 750 milioni di euro". Anche la pista che porta a Vidal si è complicata a causa dell'inserimento del Barcellona.

I blaugrana, assicura la stampa catalana, avrebbero un accordo di principio con il centrocampista cileno che prenderebbe il posto di Iniesta, volato in Cina. E a confermare il possibile sorpasso dei blaugrana sui nerazzurri anche le parole dell'agente del 31enne juventino, Fernando Felicevich: il club catalano è "seriamente interessato". Sul fronte partenze, uno dei maggiori indiziati a salutare l'Inter è Matias Vecino, che piace al Chelsea di Sarri. La richiesta di 40 milioni è considerata però eccessiva dai londinesi. A proposito dei Blues, il Real Madrid ha detto 'no' alla loro richiesta per Mateo Kovacic, che pure vorrebbe lasciare il Bernabeu. Il club inglese, intanto, continua a contendere al Milan Bernard: il brasiliano, libero dopo la fine dell'esperienza allo Shakhtar, però sembra gradire maggiormente la destinazione rossonera.

Capitolo Napoli: Tonelli e Grassi per arrivare a Darmian è il piano del ds Giuntoli, da giorni a lavoro sul mercato in uscita per piazzare gli ultimi esuberi della rosa prima di affondare il colpo per la difesa. Il centrale ex Empoli oggi non è partito con la squadra alla volta di Dublino (dove sabato il Napoli affronterà il Liverpool in amichevole) a causa di un attacco febbrile ed è sempre più vicino al trasferimento al Cagliari di Maran, pronto ad acquistarlo in prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a circa 6 milioni. Più complicata la situazione di Grassi, conteso da Leganes, Siviglia, Spal e Parma, queste ultime pronte ad un forte investimento per accontentare la richiesta di 15 milioni di De Laurentiis. In caso di ok definitivo allora gli azzurri andranno all'assalto di Matteo Darmian, valutato 18 milioni dal Manchester United, pedina perfetta per completare il reparto difensivo di Ancelotti.

E' ufficiale il rinnovo di contratto di Florenzi con la Roma: il difensore-centrocampista si è legato fino al 2023. E a proposito dei giallorossi, in conferenza stampa il ds Monchi ha provato a fare chiarezza sull'obiettivo N'Zonzi: "La cosa che posso dire è che non è vicino. Forse è il momento di pensare ad altri nomi. Il giocatore mi piace, ma non tutti quelli che mi piacciono vengono qui alla Roma". La Sampdoria ha acquisito il portiere Petar Zovko. Il giocatore, nato a Mostar, Bosnia-Erzegovina, nel 2002, arriva dal Siroki Brijeg. Il Chievo Verona ha ceduto in prestito al Carpi il centrocampista Malick Mbaye e l'attaccante Victor Da Silva alla Fermana. Dopo aver indossato la maglia del Parma per 10 stagioni, Alessandro Lucarelli continuerà a far parte del club crociato: l'ex difensore è il nuovo club manager.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata