Calciomercato, Inter piazza colpo Joao Mario. Conte blinda Matic
Dopo Antonio Candreva, l'Inter piazza un altro colpo di mercato

Dopo Antonio Candreva, l'Inter piazza un altro colpo di mercato. I nerazzurri hanno infatti chiuso la trattativa per il centrocampista portoghese Joao Mario. In Portogallo danno l'affare per fatto, al punto che il quotidiano 'A Bola' titola questa mattina con un eloquente 'Arriverderci'. Secondo quanto riporta il giornale portoghese infatti il club nerazzurro avrebbe aumentato la propria offerta mettendo sul piatto 40 milioni di euro più cinque di bonus e altri cinque legati al raggiungimento di determinati obiettivi. Cifra che avrebbe convinto lo Sporting Lisbona a lasciar partire il centrocampista per quello che diventerebbe il più grande affare di sempre nel calcio portoghese.

L'arrivo di Joao Mario costringerà ora a sfoltire la rosa a centrocampo, in partenza Felipe Melo e Biabiany. Ma a lasciare i nerazzurri potrebbe essere anche Brozovic che è un obiettivo della Juve per il dopo Pogba. Proprio in casa bianconera, prosegue la ricerca di un centrocampista di qualità da mettere a disposizione di Max Allegri: difficile arrivare a Matuidi, dal Psg potrebbe invece partire il giovane Rabiot. Resta viva la pista Witsel, mentre si complica quella che porta a Matic. Il tecnico del Chelsea Antonio Conte ha infatti ribadito l'incedibilità del centrocampista serbo.  "E' un giocatore importante per noi, e lui lo sa", ha dichiarato l'allenatore italiano. Juve che potrebbe a questo punto virare su Fabregas, sempre del Chelsea.

Bianconeri che devono anche sfoltire la rosa: il nodo più spinoso è sempre quello relativo a Zaza. L'attaccante chiuso dall'arrivo di Higuain sarebbe pronto a cambiare aria ma solo per restare in Italia. Sulle sue tracce Milan, Roma e Napoli. Gli Azzurri potrebbero puntare sul bianconero in caso di cessione di Gabbiadini, mentre a centrocampo Giuntoli vuole chiudere al più presto per il croato Rog della Dinamo Zagabria. Da Napoli si segnala una presunta telefonata di Hamsik a Cavani per invitarlo a tornare, trattativa oggettivamente ai limiti dell'impossibile. Preoccupante invece la situazione Insigne: il rinnovo non arriva e per il 25enne attaccante iniziano a farsi avanti possibili pretendenti importanti come il Barcellona. Per quanto riguarda altri movimenti, Danilo ha rinnovato con l'Udinese fino al 2020. Mentre Moritz Leitner è ufficialmente un nuovo giocatore della Lazio.

Nel giorno del suo 26esimo compleanno Mario Balotelli non ha ricevuto certo una bella notizia: il manager del Liverpool Juergen Klopp ha dichiarato che non ha alcuna intenzione di "svendere" i due attaccanti in esubero, Balotelli appunto e Benteke. Offerto da Raiola a mezza Europa, su Supermario avrebbe messo gli occhi il Chievo. Sempre dall'estero, il tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha voluto rassicurare i propri tifosi in merito alle voci sul futuro di Mesut Ozil e Alexis Sanchez, che devono ancora firmare il rinnovo di contratto con i londinesi a meno di due anni dalla scadenza. In arrivo invece Mustafi dal Valencia. Il Manchester Utd ha ceduto in prestito il talentuoso Januzaj al Sunderland. Il centrocampista francese Sissoko, in uscita dal Newcastle, attende sempre una chiamata del Real Madrid.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata