Calciomercato, il Napoli stringe per James. Commisso blinda Chiesa
Calciomercato, il Napoli stringe per James. Commisso blinda Chiesa

Tutti i movimenti dei club italiani

Il Napoli stringe i tempi per James Rodriguez. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli si trova a Madrid con il procuratore del centrocampista offensivo del Real Madrid, Jorge Mendes, per chiudere la trattativa e regalare a Carlo Ancelotti il suo pupillo. I blancos chiedono 42 milioni di euro cash, i campani puntano a un prestito con diritto di riscatto. Restano da limare gli ultimi dettagli. L'ex giocatore del Bayern Monaco, attualmente in vacanza dopo aver disputato la Copa America con la Colombia, non è stato convocato da Zinedine Zidane per la turnè americana. Altro indizio verso un buon esito della trattativa con il Napoli, che nel frattempo ha chiuso per il centrocampista Elif Elmas con il Fenerbahce per 15 milioni più bonus.

In casa Inter sono ore decisive per l'arrivo di Nicolò Barella dal Cagliari. I due club nella serata di ieri hanno trovato un accordo sulla base di 45 milioni più bonus, restano da definire i dettagli e i tempi di pagamento. Nella giornata di oggi l'agente di Barella, Alessandro Beltrami, è stato nella sede dell'Inter per incontrare l'ad nerazzurro Beppe Marotta. Beltrami è l'agente anche di Radja Nainggolan, messo sul mercato perché non rientra più nei piani. Al momento sul belga non si registrano offerte, se non quelle di un paio di squadre cinesi. Dopo un iniziale rifiuto, il Ninja ora sembrerebbe aprire ad una soluzione estera.

Dopo la cessione di Stephan El Shaarawy in Cina, la Roma sta per completare un'altra operazione in uscita. Marcano è vicino infatti al ritorno al Porto. Stando a quanto riporta 'A Bola' il difensore spagnolo tornerà in Portogallo a titolo definitivo dopo che inizialmente la società portoghese aveva chiesto il calciatore 32enne in prestito. In casa Lazio, invece, sono ore decisive per la cessione di Sergej Milinkovic-Savic al Manchester United. Dal canto sui il club biancoceleste ha definito con la Spal l'acquisto di Lazzari. Il centrocampista effettuerà le visite mediche giovedì.

"Chiesa rimarrà con la Fiorentina per almeno un altro anno, a meno che non ci sia qualcosa di contrattuale o di altro che non ne sia a conoscenza e non credo che ci sia". Così il neo presidente della Fiorentina Rocco Commisso intervenuto dagli Usa ai microfoni di Radio SiriousXM, insiste nel voler blindare il gioiello viola da tempo nel mirino della Juve. Intanto doppia operazione in uscita per la Fiorentina. Rafik Zekhnini è stato ceduto "a titolo temporaneo" al Twente, mentre Martin Graiciar lascia la Toscana per andare allo Sparta Praga "a titolo temporaneo con diritto di acquisto a favore del club ceco e di riacquisto a favore della Fiorentina".

Con una nota sul proprio sito internet, il Bologna ha invece annunciato "di avere acquisito dal Koninklijke Sint-Truidense V.V. il diritto alle prestazioni sportive del difensore Takehiro Tomiyasu a titolo definitivo". Molto attiva anche la Sampdoria, che avrebbe chiuso per il difensore colombiano del Valencia Jeison Murillo. L' ex Inter arriverebbe in prestito con diritto di riscatto. Stessa formula con cui potrebbe tornare in Italia anche Emiliano Rigoni, esterno argentino rientrato allo Zenit dopo un prestito di sei mesi all'Atalanta. Il Sassuolo ha invece trovato l'accordo con la Juve per Traoré, centrocampista reduce da una positiva stagione nell'Empoli.

Sul fronte estero tiene sempre banco il futuro di Paul Pogba. Ole Gunnar Solskjaer è fiducioso sulla permanenza del francese al Manchester United. Non la pensa così Mino Raiola, agente del giocatore, che ha ribadito il desiderio dell'ex juventino di lasciare Manchester. "Il giocatore non ha fatto nulla di sbagliato, è stato sempre rispettoso e professionale - ha evidenziato parlando alla radio britannica talkSport - Il club conosce i suoi sentimenti da molto tempo. Peccato ci siano delle persone a cui piace criticare senza avere le giuste informazioni. Speriamo di trovare presto una soluzione soddisfacente per tutte le parti". Infine dalla Spagna sono sicuri: Barcellona pagherà la clausola rescissoria di Antoine Griezmann nelle prossime 48-72 ore. All'Atletico Madrid andranno 120 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata