Calciomercato, dalla Cina assalto a Diego Costa. Rincon a Vinovo
L'ex Genoa sarà già a disposizione di Allegri per l'impegno di domenica in campionato contro il Bologna

Non passa ormai giorno senza che escano notizie di un nuovo club cinese pronto a ricoprire d'oro le stelle del pallone. Oggi è il turno di Diego Costa, attaccante del Chelsea capocannoniere in Premier League con 14 reti segnate in 18 partite nonché elemento cardine dell'undici di Antonio Conte, primo in campionato con 6 punti di vantaggio sul Liverpool. Secondo quanto riporta il 'Sun' infatti il Tianjin Quanjian, la squadra allenata da Fabio Cannavaro neopromossa in Chinese Super League, avrebbe presentato un'offerta faraonica da 80 milioni di sterline, circa 94 milioni di euro, per strappare il giocatore ai 'blues'. All'ex attaccante dell'Atletico Madrid andrebbero invece circa 25 milioni di euro a stagione. Il Tianjin, che nei giorni scorsi ha 'puntato' anche Nikola Kalinic, arrivando a offrire oltre 40 milioni di euro alla Fiorentina, è alla ricerca di un centravanti di caratura internazionale. Il Chelsea, che avrebbe già respinto una prima proposta del club cinese da 50 milioni di sterline, di fronte a questo nuovo rialzo starebbe tentennando considerando l'età non così tenera nel giocatore, al punto che, secondo una fonte del 'Sun', Jorge Mendes, agente del calciatore brasiliano naturalizzato spagnolo, "starebbe lavorando alla trattativa".


C'è anche però chi ha saputo dire no alle lusinghe provenienti dall'oriente. Oltre allo stesso Kalinic si è iscritto a questa lista anche l'allenatore dell'Arsene Wenger. "Se pensassi solo ai soldi non sarei qui. Posso capire i giocatori di 32-33 anni a cui viene offerto un contratto stratosferico ma attualmente la Premier League è il top nel calcio", ha evidenziato il manager francese, che ha rivelato come anche Alexis Sanchez, stella dei Gunners cercata nelle scorse settimane dall'Hebei China Fortune, condivida questa idea. Non si muoverà certamente in questa sessione di mercato invece James Rodriguez. Nonostante il poco spazio trovato in questa prima parte di stagione, il giocatore rimarrà in Spagna. "E' impegnato con il Real Madrid e ha un contratto - ha evidenziato Wilson Rodriguez, padre del fuoriclasse colombiano - Resterà". In Italia invece manca ormai solo l'ufficialità per il trasferimento di Tomas Rincon alla Juventus. Il centrocampista, dopo aver svolto nei giorni scorsi le visite mediche di rito, si è allenato con i suoi nuovi compagni di squadra a Vinovo: l'ex Genoa sarà quindi già a disposizione di Allegri per l'impegno di domenica in campionato contro il Bologna.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata