Il terzo gol della Francia segnato dalla Renard
Il terzo gol della Francia segnato dalla Renard
Mondiali femminili, la Francia stronca la Corea del Sud: 4-0 nella partita inaugurale

Oltre 48 mila spettatori nella prima gara al Parco dei Principi. Grande spettacolo, transalpine troppo superiori

Oltre 45mila persone sugli spalti del Parco dei Principi a Parigi. Cominciano alla grande i mondiali di calcio femminile. Cominciano bene per le padroni di casa francesi che spazzano via (4-0) una Corea del Sud apparsa molto più debole del previsto. 

Francia subito all'attacco e, al 9' la sblocca Le Sommer deviando al volo sotto la traversa un bel cross da sinistra della Henry. Il raddoppio arriva poco dopo: girata al volo della Mbock, ma il Var fa il suo ingresso nel mondiale delle donne e annulla per fuorigioco. Ma la Corea non riesce a uscire dalla sua area di rigore e le francesi armano la torre Renard (185 centimetri) che segna con due stacconi su altrettanti corner: uno da destra (della Thiney) al 35' e un altro a tempo quasi scaduto della Majiri da sinistra.

Partita praticamente chiusa. Nella ripresa le francesi controllano la blanda reazione coreana: appena un paio di occasioni. All'85' la chiudono definitivamente con un bel destro al giro della Henry.

Domani scendono in campo altre se squadre. Germania-Cina (ore 15), Spagna-Sudafrica (18) e Norvegia-Nigeria (21). Domenica alle 13 tocca all'Italia con l'Australia. Alle 15,30 c'è Brasile-Giamaica e alle 18 Inghilterra-Scozia.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata