Calcio, Luis Enrique è il nuovo allenatore della Spagna
Subentra dopo il flop ai Mondiali in Russia con Fernando Hierro in panchina. Ha firmato per due anni

Adesso è ufficiale: sarà Luis Enrique il nuovo commissario tecnico della Spagna dopo il flop ai Mondiali di calcio in Russia con Fernando Hierro in panchina. Lo ha annunciato la Federcalcio spagnola sui social. 

Nuova avventura, quindi, per il 48enne di Gijon, ex tecnico del Barcellona e della Roma, con esperienze da calciatore nella squadra della sua città, lo Sporting Gijon, nel Real Madrid e nel Barça, con cui da allenatore ha vinto il Triplete nel 2015. Luis Enrique ha firmato per due anni.

"Questo selezionatore soddisfa tutti i parametri dei criteri della gestione sportiva", ha commentato il presidente della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales. "La decisione è stata presa all'unanimità. Mi piace il suo impegno. Ha perso opportunità economiche migliori per allenare la Spagna", ha aggiunto. "Luis Enrique arriva con il suo staff, ma di questo fatto parlerà la prossima settimana", ha spiegato in conferenza stampa. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata