Calcio Inter, De Boer: Con Bologna vogliamo controllare gioco
Il tecnico dell'Inter parlando di Icardi ha aggiunto: E' capitano e deve aiutare la squadra

"La mia filosofia è quella di voler sempre controllare la partita, sin dai primi minuti". Lo ha detto il tecnico dell'Inter Frank De Boer presentando la gara di campionato con il Bologna. "I giocatori lavorano molto duro per me, questa è la cosa più importante - ha proseguito l'allenatore olandese - Il nostro obiettivo è vincere ogni partita e lavorare duro. Niente parole".
Per quanto riguarda Icardi, il tecnico ha aggiunto:  "Deve aiutare la squadra perché il capitano è il primo uomo che deve dare il segnale di come deve comportarsi un professionista. Ha dato segnali molto buoni a me e alla squadra". Invece, Brozovic, ha spiegato in conferenza "non sarà convocato per domani".

"Gabigol ha grandi qualità, il suo debutto è vicino - ha aggiunto l'allenatore - Vogliamo che entri in squadra passo dopo passo, deve imparare la nostra filosofia, come pressare, come attaccare". Inoltre, ha spiegato "Abbiamo tante scelte, 25 giocatori di qualità, ma in campo possono andarci solo in 11. Non è un problema per me, è il mio lavoro"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata