Calcio, indagine per evasione fiscale: sede Federazione tedesca perquisita

Il presunto buco sarebbe di 4,7 milioni di euro

(LaPresse) - La sede della Federazione calcistica tedesca e le abitazioni private di alcuni dei suoi dirigenti sono state perquisite nell'ambito di un'indagine su presunta evasione fiscale. Il pubblico ministero di Francoforte ha comunicato che le perquisizioni hanno riguardato circa 200 ufficiali nelle regioni di Baviera, Nord Reno-Westfalia, Assia, Bassa Sassonia e Renania-Palatinato. "Le indagini su sospetta evasione fraudolenta delle imposte societarie e commerciali in casi particolarmente gravi sono dirette contro sei ex o attuali funzionari della Dfb", ha affermato il pubblico ministero Nadja Niesen. La Federazione è sospettata di aver evaso tasse per circa 4,7 milioni di euro.