Calcio, ex allenatore Bennell si dichiara non colpevole di abusi su minori
Accusato di aver seviziato bimbi di 8 anni

 L'ex allenatore di calcio inglese Barry Bennell si è dichiarato non colpevole del reato di di aver abusato sessualmente di bambini di otto anni dinanzi alla Crown Court di Chester. Il 63enne allenatore - come riporta il Daily Mail - è apparso in videoconferenza dall' HMP Woodhill questa mattina. Indossando una polo blu, ha risposto "non colpevole" a tutte le accuse mosse contro di lui.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata