Calcio a 5, Serie A: Super Belsito. La Came travolge il Civitella

Il difensore argentino protagonista del 6-1 con una doppietta e due assist. I veneti consolidano l’ottavo posto, l’ultimo valido per il playoff Scudetto. 

Game, set e match Came Dosson. Nell'ultimo anticipo della nona giornata del campionato italiano di futsal, la squadra di Sylvio Rocha supera con un netto 6-1 in trasferta il Civitella Colormax Sikkens grazie alle doppiette di Pablo Belsito e Thiago Grippi oltre ai gol di Erik Bellomo e Arlan Vieira. Una vittoria importante per la squadra veneta, partita con qualche difficoltà in questa stagione dopo essere stata la grande sorpresa di quella passata, nel segno dei suoi talenti sudamericani.

Al Pala Santa Filomena la Came cercava conferme dopo il rotondo successo 7-4 contro la Lazio ultima in classifica e l’esame Civitella è stato superato a pieni voti. Migliore in campo l’uomo che non ti aspetti, l’argentino Belsito, autore dei primi due gol: il primo con un destro secco sotto la traversa, il secondo, meno di un minuto più tardi, su un inserimento da grande attaccante, lui che di mestiere fa il difensore.

Con il doppio vantaggio la squadra di Rocha ha controllato il match nonostante alcune buone azioni del Civitella e a inizio secondo tempo ha trovato il 3-0 grazie al colpo di testa di capitan Erik Bellomo, bravo ad anticipare il portiere avversario in uscita. Il gol di Titon, per i padroni di casa, ha riacceso le speranze del Pala Santa Filomena ma quattro minuti più tardi il destro di Arlan Vieira ha definitivamente chiuso la gara, sigillata dalla doppietta di Thiago Grippi quando il Civitella ha inserito il portiere di movimento che regala un uomo in più in costruzione lasciando sguarnita la porta. Alla sirena, festa dei giocatori della Came e grande delusione dei padroni di casa che speravano di poter scavalcare i veneti per sognare un posto ai playoff Scudetto mentre devono accontentarsi di aver mantenuto tre punti di vantaggio sul Latina, travolto dal Napoli in casa.

CIVITELLA COLORMAX SIKKENS: Mazzocchetti, Jelavic, Morgado, Titon, Fabinho, Rocchigiani, Dodò, Curri, Horvat, Vitinho, Pieragostino, Pavone, Maccarone, Di Vincenzo. All. Palusci
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Vieira, Grippi, Schiochet, De Matos, Fusari, Bellomo,, Sviercoski, Igor, Ronzani, Morassi, Rosso, Furlanetto. All. Rocha
MARCATORI: 8’18” p.t. e 9’01” Belsito (CD), 3’45” s.t. Bellomo (CD), 8’15” Titon (CC), 12′ Vieira (CD), 15’07” e 18’20” Grippi (CD)
AMMONITI: Schiochet (CD), Dodò (CC), Rocchigiani (CC), Bellomo (CD)
ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Simone Micciulla (Roma 2) CRONO: Matteo Ariasi (Pescara)

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata