Calcio a 5, Serie A: Napoli-Pesaro per raggiungere Acqua&Sapone

Gli azzurri di Marin cercano riscatto dopo la sconfitta contro il Maritime. I marchigiani vogliono raggiungere l’Acqua&Sapone in testa alla classifica. La diretta dalle 20.30 su LaPresse.it
 

Posticipo di lusso nel campionato italiano di calcio a 5. Questa sera il Lollo Caffè Napoli ospiterà l’Italservice Pesaro in una sfida tra due squadre che puntano al ruolo di anti Acqua&Sapone, grande favorita per lo Scudetto, già prima a punteggio pieno (diretta dalle 20:30 su LaPresse). Dopo il tennistico 6-1 di venerdì scorso, gli abruzzesi, campioni d’Italia in carica, hanno dato il primo strappo in classifica staccando Real Rieti e Martime Augusta, fermate da Came Dosson e Lazio. Proprio per questo motivo la gara tra Napoli e Pesaro assume un valore ancora più importante.

Da una parte la squadra di David Marin che, dopo due vittorie contro squadre nettamente inferiori come Meta Catania e Real Arzignano, vuole riscattare la sconfitta contro il Maritime battendo per la prima volta in campionato una diretta concorrente per il titolo, dando prova di essere maturata dopo i passi falsi dello scorso campionato. Dall’altra il Pesaro di Fulvio Colini, guru del futsal in Italia, che con una vittoria in casa del Napoli legittimerebbe ancora di più il ruolo di antagonista principale dell’Acqua&Sapone, raggiungendo gli abruzzesi in testa alla classifica a punteggio pieno.

Per riuscirci, Colini si affiderà ancora una volta al blocco di ex Luparense che finora gli ha dato solo risposte positive. Dal portiere Miarelli alla coppia formata da Pablo Taborda e Humberto Honorio, due che in campo si trovano ad occhi chiusi. A loro si aggiunge la forza fisica dell’universale Felipe Tonidandel e la freddezza del bomber Cristian Borruto, già a cinque reti in campionato. Una squadra completa con una panchina profonda grazie a giocatori come Marcelinho, Fortini e Caputo, tutti potenziali titolari. Per fermare la macchina da 19 gol fatti e 6 subiti di Colini, il Napoli punterà sulle parate di Francesco Molitierno, tra i migliori da inizio campionato, con la speranza di avere una risposta dagli attaccanti, Jelovcic e Peric, fino ad oggi deludenti. Vincendo, la squadra di Marin raggiungerebbe proprio Pesaro a 9 punti, restando in scia alle candidate per un posto ai playoff Scudetto.

Adriano Di Blasi

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata