Calcio a 5, Serie A: il Maritime ospita la Came e cerca l'allungo in vetta

Dopo aver preso il comando della classifica, i siciliani tentano la fuga. Esordio casalingo per l'allenatore Tiago Polido, subentrato a Fernando Cabral. La diretta su Lapresse.it sabato alle 18

Il Maritime Augusta non vuole smettere di stupire e, dopo aver vinto cinque delle prime sei partite, cerca un altro successo contro la Came Dosson (in diretta su Lapresse.it, sabato, ore 18). La sontuosa campagna acquisti estiva sta ripagando i siciliani, neopromossi in Serie A, che hanno conquistato 16 dei 18 punti sin qui disponibili e sono l'unica squadra imbattuta del campionato. Sarà interessante vedere come si comporteranno contro una formazione, la Came, che viene dalla vittoria per 8-3 sul Real Arzignano e che deve riscattare un pessimo inizio di stagione.

Futsal Serie A PlanetWin365- Maritime vs Came Dosson (sabato 10 novembre alle 18):

Nonostante il primo posto in classifica, il Maritime non ha né il miglior attacco, né la miglior difesa del campionato, ma se la cava molto bene in entrambe le fasi. Insomma, sa come concludere il lavoro. Pur essendo una squadra efficace ha, però, offerto delle prestazioni un po' schizofreniche: capace di subire un solo gol dal Napoli, ne ha incassati ben quattro dall'Arzignano, terzultimo, e tre dal Latina, ultimo in classifica. Per ammissione dello stesso presidente Giuseppe Ciccarello, proprio quest'incostanza e l'incapacità di fare esprimere alla squadra un gioco corale sono costate la panchina a Fernando Cabral, sostituito la scorsa settimana da Tiago Polido. Everton, che era primo allenatore assieme al brasiliano, è ora il vice del portoghese. Dopo l'esordio con vittoria di Latina, Polido vorrà presentarsi ai suoi nuovi tifosi con un altro successo per cercare di aumentare il vantaggio sulle inseguitrici.

Se il Maritime è la sorpresa di questo campionato, la Came Dosson lo è stata nella scorsa regular season, dominata fino alle ultime giornate e poi chiusa al quarto posto. I veneti, però, hanno cominciato male quest'anno, impiegando ben sei turni per vincere una partita. Fragile in difesa, con 23 reti subite, la Came ha però i maggiori problemi in attacco. Dei 19 gol segnati ben otto sono arrivati nella scorsa giornata, il che vuol dire che nei primi cinque turni i veneti hanno avuto una media di due sole reti a partita: un po' poco per chi ambisce a ben più di una comoda salvezza. Va anche detto che il calendario non ha aiutato la Came che ha già affrontato quattro delle prime sei squadre in classifica, ma per dare un senso alla stagione serve un cambio di tendenza. Quel cambio che sembra aver avuto Cainan De Matos, miglior marcatore della squadra con 5 reti, a segno da tre partite consecutive, e che potrebbe coinvolgere tutta la squadra se riuscisse a dare seguito all'8-3 inflitto al Real Arzignano.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata