Calcio a 5, Serie A: derby siciliano e lotta salvezza su LaPresse

Venerdì il Meta Catania ospita la capolista Maritime nella rivincita della gara di Coppa della Divisione. Lunedì Latina e Civitella si sfidano nel posticipo dell’ottava giornata. Le gare in diretta su LaPresse.it

Si riparte. Dopo una settimana di pausa, dedicata alle sfide in Champions League dell’Acqua&Sapone, eliminata nell’Elite Round, le dodici squadre del campionato italiano di calcio a 5 tornano sui parquet per l’ottava giornata di Serie A. Venerdì 23 novembre tre sfide importanti nella lotta ai primi posti: i campioni in carica dell’Acqua&Sapone ospiteranno la Feldi Eboli, Pesaro sfiderà Arzignano mentre la capolista Maritime si sposterà a Catania per il derby contro il Meta (diretta dalle 20:50 su LaPresse).

Gara molto interessante quella tra le due neopromosse siciliane, partite con obiettivi molto diversi a inizio anno e capaci di confermare a pieno le aspettative estive. Da una parte la squadra di Augusta, dominatrice della scorsa Serie A2 che nel mercato si è rinforzata al punto da diventare la principale avversaria dell’Acqua&Sapone nella corsa al titolo. Un’ambizione rafforzata dai risultati e dall’esperienza dell’allenatore Tiago Polido, subentrato a stagione in corso per aumentare le possibilità di vincere uno Scudetto che sarebbe storico. Dall’altra il Meta Catania, costruito per salvarsi e capace, fin qui, di un cammino più che dignitoso, fatto di due vittorie, un pareggio e quattro sconfitte. Sulla carta non ci sarebbe partita ma un derby è sempre un derby come ha dimostrato la gara di Coppa di pochi giorni fa, proprio tra Maritime e Meta, vinta dalla squadra di Samperi ai rigori. Sfida nella sfida quella tra i due bomber delle squadre: Rodolfo Fortino e Carmelo Musumeci, entrambi a sei gol in campionato.

Sabato pomeriggio il programma dell’ottava giornata metterà di fronte Napoli e Rieti, impegnate nella lotta per un buon posto ai playoff mentre la Lazio volerà a Dosson per trovare la prima vittoria in stagione. Lunedì 26 novembre il posticipo di questo turno “spezzatino” con Latina – Civitella Colormax (diretta dalle 20:30 su LaPresse). Dopo aver vinto il derby contro la Lazio, i pontini cercano l’aggancio alla squadra siciliana per allontanare definitivamente le zone pericolose della classifica. Compito non semplice considerato il record negativo della squadra di Paniccia, peggior attacco della Serie A con appena 12 gol segnati. Il giovane tecnico frusinate si affiderà al fattore campo, cercando di limitare i migliori giocatori avversari, a partire da Fabinho. Dall’altra parte Saverio Palusci va a caccia della terza vittoria stagionale per rafforzare la leadership nella seconda metà di una classifica spezzata in due e tenersi stretto un settimo/ottavo posto che vale i playoff Scudetto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata