Cairo: Il futuro di Belotti? Non legato alla qualificazione in Europa
"Ha una clausola per l'estero di 100 milioni, perché questo è il valore che do al giocatore"

"Belotti è un giocatore del Torino, gli abbiamo appena rinnovato il contratto, è un giocatore molto serio, per bene, determinato. Non è che nel contratto sia scritto 'il rinnovo non vale più se non andiamo in Europa'". Così Urbano Cairo, presidente del Torino, riguardo il rischio che l'attaccante possa lasciare la squadra granata in caso di mancata qualificazione in Europa. "Belotti ha rinnovato, c'è una clausola per l'estero di 100 milioni, perché questo è il valore che do al giocatore. Non vedo problemi da questo punto di vista", ha spiegato il patron durante la conferenza di presentazione di Torino Channel. "E' nostro fino al 2021. Poi lui è attore protagonista, ci aiuta ad arrivare in Europa".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata