Braida: Allegri al Barcellona? E' un amico, ma nome top secret
"Luis Enrique ha dimostrato qui di essere un grande allenatore, perdiamo delle certezze che speriamo di ritrovare"

"Allegri è un grande amico, ci conosciamo molto bene, ma in questo momento non se ne può parlare. E' tutto top secret". Così Ariedo Braida, direttore sportivo del Barcellona, intervenuto ospite ai microfoni di Radio Anch'Io Sport sul prossimo allenatore del club catalano dopo l'addio di Luis Enrique. "Sulla stampa ogni giorno escono nomi nuovi, da Valverde a Sampaoli, a Koeman a Eusebio (Sacristán, ndr) che allena la Real Sociedad e che è della famiglia del Barcellona", ha aggiunto l'ex ds del Milan.

Tornando sull'addio annunciato da Luis Enrique, Braida ha dichiarato: "Aveva già fatto capire che avrebbe lasciato, lo ha detto con largo anticipo per dare alla società di trovare un nuovo tecnico. Non si sa chi sarà, Luis Enrique però ha fatto grandissime cose con la sua filosofia che è quella del Barcellona. Ha dimostrato qui di essere un grande allenatore, perdiamo delle certezze che speriamo di ritrovare". Braida ha parlato anche dell'impegno in Champions League contro il Psg, con il Barça chiamato a ribaltare il clamoroso 0-4 dell'andata. "Sarà difficile recuperare, ma quando hai in squadra un giocatore come Messi e tutti gli altri tutto è possibile. Abbiamo l'illusione di potercela fare, siamo tutti carichi dopo la vittoria di sabato contro il Celta", ha dichiarato.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata