Bologna, Donadoni: Con Juve servirà gara aggressiva e determinata
"I bianconeri hanno un valore tale che non ti permette di concedere nulla né tralasciare nulla"

"E' chiaro che dovremo fare una partita aggressiva, determinata e intensa, cercando di mettere in evidenza le nostre qualità". Così il tecnico del Bologna Roberto Donadoni presentando ai microfoni di 'Bfc Tv' la sfida con la Juventus di domani sera allo Stadium. "Se ti difendi soltanto l'errore può capitare - ha proseguito - Il sistema migliore è quello di far capire all'avversario che ci siamo, vogliamo fare la gara e interpretarla in maniera giusta, dimostrando il nostro valore".

L'ex tecnico del Parma ha spiegato che la formaziona "è abbastanza delineata ma ho un paio di dubbi legati anche alle condizioni di alcuni giocatori - ha sottolineato - Deciderò solo domattina in funzione dell'ultima rifinitura che faremo. Questo non mi preoccupa molto, mi interessa avere la certezza che i ragazzi siano convinti di fare la prestazione". Parlando dell'avversario di domani sera, Donadoni ha ammesso che la Juve "ha un valore tale che non ti permette di concedere nulla e tralasciare nulla, la cosa che mi preme è la prestazione - ha concluso - Poi il risultato a volte è figlio di episodi, di situazioni o anche di qualità dei singoli giocatori però per noi è fondamentale interpretare la partita nella maniera giusta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata