Berlusconi: Stiamo negoziando con dolore la cessione del Milan
Arrigo Sacchi: "Mi sembra impossibile che Berlusconi possa vendere il club"

"Ho avuto tanto sofferenza, davvero tanta. Mi sono occupato poco del Milan perché sono stato oggetto di un persecuzione giudiziaria terribile. Per tornare grandi occorrono capitali importanti. Stiamo negoziando con dolore la cessione della maggioranza delle azioni. Stiamo trattando con un gruppo di società cinesi a partecipazione statale molto serie. La condizione che poniamo è che ci sia un formale impegno ad investire nei prossimi anni nel Milan per farlo tornare protagonista". Lo ha detto il leader di Forza Italia e presidente del club rossonero, Silvio Berlusconi ai microfoni di Radio Lombardia intervistato dal direttore Luca Levati.
 

Sulla possibile cessione è arrivata una battuta anche dall'ex allenatore rossonero Arrigo Sacchi: "- "Berlusconi vende il Milan? Non lo so, non ci parlo da parecchio tempo ma mi sembra incredibile che lui venda" ha dichiarato il tecnico di Fusignano a margine della conferenza stampa di presentazione del palinsesto Rai per gli Europei di calcio all'ambasciata di Francia a Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata