Benevento, Brignoli: "Ho fatto rosicare Gattuso"
Parla il portiere del Benevento, autore del gol del pareggio con il Milan segnato al 95'

"Gattuso ha rosicato. Ci sta, al 95' minuto...". Così Alberto Brignoli, portiere del Benevento, autore del clamoroso 2-2 contro il Milan, ai microfoni di 105 Friends su Radio105. "Quando stavo per entrare in area - ha raccontato - mi è passato davanti il flash del goal che poi ho fatto, dieci secondi prima di farlo, come con la playstation, quando dici 'Adesso lo muovo' e poi si muove, quando provi gli schemi sul calcio d'angolo". "L'ho visto prima nella mia testa e poi è andata bene. Non ho nemmeno visto il pallone entrare - ha proseguito Brignoli - perché ero girato dall'altra parte, l'ho colpito con la nuca". "Non so dire quanti messaggi mi sono arrivati. Ieri prima della partita avevo 5.000, 6.000 follower su Instagram. Adesso ne ho 31.000, 32.000", ha raccontato. Alla domanda 'Cambierai il ruolo?', Brignoli ha risposto: "No, non ce la faccio a correre, non ho pazienza".

Il gol è valso a Gennaro Gattuso anche l'assegnazione del Tapiro d'Oro di Striscia la notizia per il pareggio contro il Benevento alla partita d'esordio sulla panchina dei rossoneri. Valerio Staffelli ha raggiunto Gattuso a Milanello commentando: "Ho visto un bellissimo gol di Montella all'ultimo secondo, quello non era il portiere del Benevento, era Montella travestito". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata