Bel Toro a Roma, ma la Lazio è battuta (1-3) anche dal Var
Bella partita all'Olimpico. Bene i granata nel primo tempo. Ma un episodio condanna i biancoazzurri. Giacomelli: niente rigore e rosso a Immobile (mezza testata a Burdisso). Nella ripresa gol di Berenguer, Rincon, Luis Alberto e del ragazzino Edera

Il Var, un Toro cinico e tante polemiche che non finiranno certo stasera. All'Olimpico la Lazio cade a sorpresa e i granata di Mihajlovic conquistano i tre punti con una vittoria per 3-1 che dà tanto morale gli uomini del serbo e che potrebbe avere numerose ricadute sui biancocelesti.

Dopo un primo tempo con il Torino più positivo, a fine parziale Iago Falque tocca con il braccio un cross di Immobile. Per Giacomelli non è rigore e dopo la consultazione del Video Assistance Referee arriva anche il rosso per il bomber dopo un contatto faccia a faccia con Burdisso. E' testata? Non è testata? Qualcuno dice "guanciata" e Burdisso dice all'arbitro: "Non mi ha fatto niente". Giacomelli decide per conto suo: niente rigore (ma dopo il suo diniego non era neanche in discussione) e rosso a Immobile e qui ci sono molti dubbi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata