Barcellona, lacrime e ovazione per Iniesta: Andres potrebbe lasciare
In settimana un annuncio sul suo futuro. Sullo sfondo, un'offerta dalla Cina

Andres Iniesta ha accennato che potrebbe aver giocato la sua ultima finale con il Barcellona dopo il trionfo, per 5-0, sul Siviglia in Coppa del Re. Il capitano blaugrana si è limitato a dire che svelerà i suoi piani futuri "questa settimana". Sullo sfondo, un'offerta dalla Cina. Nel match del Wanda Metropolitano, il 33enne centrocampista è stato protagonista con una grande prestazione, arricchita con il quarto gol del Barca. È apparso in lacrime quando nel secondo tempo una standing ovation è stata fatta partire da alcuni tifosi del Siviglia, prima di issare in alto il trofeo.

"Questa settimana renderò pubblica la mia decisione, ma avremo sempre giornate come quella di oggi", ha commentato Iniesta. "E' la mia ultima finale con il Barça? E' una possibilità, tra pochi giorni renderò pubblica la mia decisione e nient'altro, oggi è una giornata molto speciale ed emozionante". "Oggi sembrava che avesse 25 anni...", ha detto l'allenatore del Siviglia, Vincenzo Montella. "Sarebbe difficile trovare un altro giocatore che lo sostituisca". "Quando ero un giocatore - ha commentato il tecnico blaugrana Ernesto Valverde - avrei dato il mio braccio destro per fare quello che lui e Messi fanno. È un colpo di fortuna averlo in squadra". E' la sesta vittoria per Iniesta in una finale di Copa del Re, trionfo che si aggiunge ad una bacheca che comprende, tra gli altri, otto titoli di Liga, tre Champions League, un Europeo e un Mondiale. E se nella prossima giornata può arrivare il nono titolo di campionato se il Barça batterà il Deportivo La Coruna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata