Barça libera Vidal: Inter più vicina. Juve-Suarez, nodo passaporto
Barça libera Vidal: Inter più vicina. Juve-Suarez, nodo passaporto

Brahim Diaz firma con il Milan che adesso punta Jovic

In casa Barcellona sono giorni agitati per la vicenda Messi, ma gradualmente si sta definendo anche il futuro dei giocatori che non rientrano nei piani del nuovo allenatore Ronald Koeman. Dopo Ivan Rakitic, tornato al Siviglia, altri due giocatori pronti a salutare il Camp Nou sono Arturo Vidal e Luis Suarez. Il cileno è da tempo un 'pallino' di Antonio Conte, che con lui ha già lavorato alla Juventus. Per la stampa catalana, il trasferimento all'Inter potrebbe finalmente concretizzarsi. Il Barcellona è infatti disposto a liberare gratuitamente il centrocampista: nelle prossime ore è atteso l'annuncio ufficiale della risoluzione del suo contratto, in scadenza il prossimo anno. Una volta confermato il 'via libera' da parte dei catalani, Vidal potrà completare la trattativa per il trasferimento all'Inter, con cui ha già raggiunto un accordo di principio da giorni e andare a rinforzare un centrocampo in cui Conte di vedere anche N'Golo Kanté. Ma per andare all'assalto del francese, valutato dal Chelsea non meno di 60 milioni, i nerazzurri devono prima fare cassa con le cessioni. E' ormai fatta invece per l'arrivo a Milano di Aleksandar Kolarov: il serbo arriverà la prossima settimana per le visite e la firma del contratto.

Un altro big che potrebbe lasciare Barcellona con destinazione Serie A è Suarez, sempre nel mirino della Juventus. Anche se la trattativa presenta delle difficoltà: secondo 'As', l'attaccante uruguaiano nonostante le origini italiane della moglie non è ancora in possesso di un documento comunitario. Un problema che rischia di essere più importante del previsto, visto che la Juve avendo già ingaggiato il brasiliano Arthur e l'americano Weston McKennie ha esaurito il numero di giocatori extracomunitari tesserabili. L'uruguaiano, per ottenere il passaporto comunitario, in teoria dovrebbe superare un esame di italiano al consolato, e normalmente questo processo richiede almeno un mese per essere completato. La Juve ha già un accordo con il 'Pistolero', per uno stipendio di 10 milioni di euro bonus compresi. Altra variabile per completare l'operazione, la buonuscita che Suarez chiede al Barcellona per svincolarsi. Resta viva la pista per Edin Dzeko, ma i giallorossi vogliono prima assicurarsi il sostituto: nel caso non si riuscisse arrivare al centravanti del Napoli Arkadiusz Milik, l'alternativa può essere l'ex milanista Krzysztof Piatek, in forza all'Hertha Berlino.

Ieri visite mediche per Brahim Diaz, ultimo colpo di mercato del Milan. Oggi la firma del contratto. I rossoneri continuano a lavorare alla trattativa con il Chelsea per il ritorno di Tiemoué Bakayoko. Per l'attacco sondaggio con i Blancos per Luka Jovic: l'ostacolo è l'ingaggio, si punta alla formula del prestito. Napoli sempre al lavoro per i rinforzi in difesa: il presidente De Laurentiis ha ammesso l'interesse per Papastathopoulos: "Ci stiamo lavorando, stiamo vedendo". Per il centrocampo i partenopei sono sempre sulle tracce di Jordan Veretout: la Roma chiede almeno 30 milioni per la cessione. L'Atalanta ha invece annunciato la cessione dell'esterno francese Timothy Castagne al Leicester City, mentre è in via di definizione la trattativa con la Juventus per Romero. Il giovane centrale argentino arriverà con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Sampdoria e Bonazzoli insieme fino al 2025: il club blucerchiato ha rinnovato il contratto dell'attaccante. Operazione in uscita per il Sassuolo, che ha ceduto l'attaccante Babacar all'Alanyaspor: il senegalese si trasferisce con la formula del prestito con diritto di riscatto. E sempre a proposito dei neroverdi, dal Rennes è arrivata un'offerta di 20 milioni per Boga. L'Udinese si rinforza con Thomas Ouwejan: il difensore olandese si trasferisce in prestito, con diritto di riscatto, dall'Az Alkmaar. Il Genoa tratta sempre con il Cagliari per Pavoletti e pensa per la difesa, oltre al romanista Juan Jesus, all'interista Ranocchia. E sono ore decisive per definire il ritorno tra i pali di Perin. Volgendo lo sguardo all'estero, Kai Havertz è sempre più vicino a diventare un nuovo giocatore del Chelsea. Secondo Sky Germania, i Blues avrebbero ormai raggiunto un accordo con il Bayer Leverkusen sulla base di 80 milioni di euro più una serie di bonus fino a 20 milioni di euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata