Ascoli batte il Vicenza 1-2
Ebagua prima segna, poi viene espulso

Torna al successo il Vicenza e lo fa a spese dell'Ascoli. I biancorossi espugnano il 'Dal Duca' 2-1 nell'incontro valido per la 33/a giornata di Serie B. Succede tutto nel primo tempo. Partenza a razzo dei veneti, a segno dopo appena tre minuti con il colpo di testa di Ebagua. Ed è ancora l'ex attaccante del Como a firmare, al 23', il raddoppio con una conclusione dal limite dopo una disattenzione della difesa bianconera. Ebagua nuovamente protagonista, ma stavolta in negativo, quando in pochi minuti rimedia due cartellini gialli e la conseguente espulsione. Vicenza in dieci e con un'ora ancora da giocare. L'Ascoli ne approfitta subito e al 36' accorcia le distanze: Benussi non è impeccabile sulla battuta di un corner, Milanovic insacca dopo la sponda di Petagna. Nella ripresa però la difesa veneta regge e Lerda può festeggiare la prima vittoria della sua gestione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata