Ascoli-Verona 1-4, gli scaligeri primi in classifica
Terza sconfitta di fila per l'Ascoli che resta terzultimo in classifica con 7 punti

 Il Verona cala il poker in casa dell'Ascoli e si porta da sola al comando della classifica del campionato di Serie B. I gialloblu di Fabio Pecchia scavalcano il Cittadella e si confermano favoriti indiscussi per la promozione diretta in Serie A. Gara dai due volti ad Ascoli, il 4-1 finale è un risultato forse troppo pesante per i padroni di casa. Marchigiani meglio in avvio, poi al 41' Pazzini con un colpo di testa porta avanti il Verona. Al 45' l'Ascoli resta in dieci per l'espulsione di Addae e nella ripresa non c'è più storia. Al 65' Zaccagni raddoppia con un destro in diagonale, ma al 71' l'Ascoli accorcia le distanze con Orsolini. I bianconeri provano l'assalto finale, ma in contropiede subisono altri due gol del Verona ad opera di Bessa all'83' e ancora Pazzini all'88'. Per il bomber gialloblu sono già 10 i centri in campionato. Terza sconfitta di fila per l'Ascoli che resta terzultimo in classifica con 7 punti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata