Arriva il ciclone Mertens: il Napoli sconfigge il Toro 5-3
Prestazione monstre del belga che ha schiantato i granata in 22 minuti

 Il ciclone Mertens si è abbattuto sul Torino e sul campionato con una violenza che, probabilmente, nemmeno il piccolo attaccante belga aveva immaginato. In meno di mezz'ora, per la precisione in 22 minuti, Mertens ha schiantato i granata infilando, uno dopo l'altro, tre gol, diventando il protagonista assoluto del Napoli, cancellando l'ombra lunga di Higuain (raggiunto nella classifica marcatori), confezionando il poker nella ripresa con un cucchiaio alla Maradona. Dieci reti, già, in barba a tutti e all'infortunio di Milik che può guarire in pace e senza fretta. Alzi la mano chi l'avrebbe mai detto: nessuno, infatti Mertens è la sorpresona dell'ultima parte del 2016.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata