Ancelotti: "Non è mancata autostima, sono mancate attenzione e lucidità"

"Usciamo da una competizione alla quale tenevamo però la stagione è ancora molto lunga e ci dobbiamo riprendere". Così Carlo Ancelotti dopo la sconfitta del suo Napoli 2-0 a San Siro contro il Milan nei quarti di finale di Coppa Italia. "E' mancata l'attenzione nei due gol e poi dopo sono mancate la lucidità, la brillantezza e la velocità per riaprire la partita. La squadra non ha perso autostima", ha continuato il tecnico degli azzurri. "In questo momento fatichiamo, giochiamo lenti da dietro. Va migliorata la velocità nel gioco d'attacco, siamo prevedibili".