Allegri: I valori in finale si azzerano, sarà una gara complicata
Il tecnico livornese dà la carica in vista della sfida di Supercoppa con il Milan

"I valori nelle finali si azzerano, Juve-Milan è una gara in cui questi verranno annullati. Lo dimostrano i risultati degli ultimi campionati. Ecco perché domani sarà una gara complicata". Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri tiene alta la concentrazione alla vigilia della finale di Supercoppa Italiana contro il Milan. "L'umiltà è fondamentale, il rispetto degli avversari porta a fare prestazioni migliori e al di sopra delle proprie responsabilità, per vincere le partite secche bisogna avere tutte queste componenti - ha sottolineato in conferenza stampa - Gli episodi decideranno questa finale, ci sarà molto equilibrio in campo. L'attenzione e il rispetto deve essere massimo".

 Per quanto riguarda la formazione Allegri ha un paio di nodi da sciogliere. "Lichtsteiner e Pjanic arrivavano da piccoli acciacchi ma sono migliorati, tra oggi e domani deciderò chi scenderà in campo in vista anche dei possibili 120 minuti - ha proseguito - Dybala partirà titolare? Possono giocare tutti e tre insieme (con Mandzukic e Higuain, ndr) oppure solo due. La valutazione è sui 90 o addirittura 120 minuti, domani chi va in panchina diventerà ancora più importante di chi scenderà in campo". Allegri ha elogiato infine il lavoro di Montella. "Il Milan gioca molto bene, sta facendo cose che a inizio campionato nessuno si aspettava - ha concluso - Hanno un futuro importante e l'entusiasmo della gioventù, ma anche noi abbiamo mantenuto una certa spensieratezza", ha concluso scherzando il tecnico bianconero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata