Allegri chiude il caso: Bonucci è nuovamente a disposizione
"Con la società abbiamo concordato una linea che mi sembra normale" ha precisato il tecnico bianconero

 Bonucci "è di nuovo a disposizione, poi valuterò perchè abbiamo anche la partita di martedì con il Napoli. Caso definitivamente chiuso? E' già stato chiuso quando insieme alla società e al presidente, tutti insieme, abbiamo concordato una linea che mi sembra normale. Soprattutto nelle regole e nella disciplina che la Juventus ha sempre avuto e tenuto in questi anni". In questo modo Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, alla vigilia dell'anticipo con l'Empoli, è tornato sull'alterco con Bonucci che ha portato all'esclusione del difensore dal match di Champions con il Porto.

"Leo è un giocatore importante, dopo la partita ha chiesto scusa, quindi il caso era già rientrato prima", ha chiarito il tecnico bianconero. "Durante l'anno sono cose che capitano. La cosa strana è che è capitata fuori ed è stata vista in tutto il mondo. Ma - ha aggiunto Allegri - sono cose che capitano anche all'interno, durante gli allenamenti. Sono cose normali quando si lavora in squadra. Quando si parla di sport di squadra devono esserci regole, disciplina e rispetto. Tra l'altro, con grande rispetto per Leo, che è un giocatore straordinario, hanno giocato Barzagli e Chiellini, e lui mercoledì avrebbe potuto stare fuori anche per una scelta tecnica. E' giusto chiudere questa cosa e pensare alla partita di domani, perchè abbiamo da prendere i tre punti".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata