Agente di Gabigol: L'Inter aveva promesso più spazio, non è felice
L'attaccante starebbe pensando di tornare in Brasile a gennaio

Con il mercato di gennaio in arrivo, ormai non passa giorno che l'agente di Gabriel Barbosa non intervenga ai microfoni dei media brasiliani per fare il punto della situazione circa il futuro dell'attaccante brasiliano dell'Inter. Questa volta Wagner Ribeiro ha parlato a Fox Sports Radio dove ha raccontato del suo arrivo in Italia, dell'accoglienza trionfale dei tifosi nerazzurri ma anche del poco spazio fin qui trovato. Fino ad oggi Gabigol è sceso in campo solo nelle sfide contro Bologna e Sassuolo per 18 minuti complessivi, per questo sta valutando con il suo agente di lasciare l'Inter a gennaio e tornare in Brasile. "Ora lui non è felice, come ogni giocatore che non gioca. Ha offerte per tornare in Brasile e da club europei", ha detto Ribeiro a Fox Sports Radio. "A gennaio, quando sarò in Italia, chiederò al ds Piero Ausilio qual è il progetto di Pioli per lui, se gli daranno qualche chance o lo mandano via in prestito", ha aggiunto come riporta il sito Fcinternews.it. "Quando ho parlato con Piero Ausilio - ha ricordato ancora Ribeiro - gli ho chiesto se l'allenatore sapesse dove e come fare giocare Gabriel o se avesse già in mente di non farlo giocare perché non lo riteneva pronto. Lui mi ha risposto che avrebbe giocato, ma è già passato metà campionato e ancora non ha giocato". Sulle ipotesi Las Palmas o il ritorno in Brasile per Gabigol, l'agente chiarisce: "Prima deve chiarire la sua posizione nell'Inter. Ma al Las Palmas dovrebbe affrontare un altro processo d'adattamento. Adriano è andato al Parma ed è tornato Imperatore". In Brasile Flamengo, Palmeiras, Santos e Atletico Mineiro farebbero carte false per averlo. "Non voglio fare nomi, ma me l'hanno chiesto quattro grandi club brasiliani. È stato pagato 30 milioni e oggi ha un ingaggio europeo, è difficile che un club brasiliano se lo possa permettere", ha precisato Ribeiro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata