Aereo schiantato Colombia, Chapecoense: Dio accompagni nostri calciatori
La squadra brasiliana era a bordo del velivolo precipitato vicino Medellin

"Che Dio accompagni i nostri atleti, i dirigenti, i giornalisti e gli altri ospiti che erano con la delegazione". E' quanto si legge sulla pagina Facebook del Chapecoense, in commento alla tragica notizia dello schianto dell'aereo che trasportava la squadra brasiliana in Colombia. Il club chiarisce nel post di voler "attendere il pronunciamento ufficiale delle autorità aeree colombiane prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali sull'incidente". Tra i sopravvissuti all'incidente, avvenuto vicino a Medellin, il calciatore Alan Ruschel. Intanto, la Federcalcio sudamericana, Conbemol, ha sospeso tutte le partite e le altre attività in programma. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata