Ad Allegri la Panchina d'Oro: "Grazie a società e giocatori"
Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d'Oro 2016-2017, riconoscimento assegnato al miglior allenatore della stagione precedente in base ai voti degli altri tecnici. L'allenatore della Juventus ha preceduto Gian Piero Gasperini dell'Atalanta e il tecnico del Napoli Maurizio Sarri, che aveva vinto lo scorso anno. "Ringrazio i giocatori, la società, che ogni anno mi mette a disposizione una rosa importante, e soprattutto il mio staff", ha detto Allegri, che poi ha aggiunto: "Dediche speciali non ne ho, ma arrivato a Firenze, entrato qui dentro, il mio primo pensiero è andato a Davide Astori". Il tecnico bianconero ha quindi fatto una disamina sull'attuale situazione del calcio italiano. "Ci sono molte cose positive per il futuro del calcio italiano che non è poi così malvagio come viene descritto. In Italia siamo un po' negativi nel vedere le cose e si pensa che l'erba del vicino sia sempre più verde. E non è vero, perché ci sono giocatori giovani molto bravi e credo che anche per la Nazionale ci sia un bellissimo futuro".