Accusò Ibra di doping: ex ct atletica condannato per diffamazione
Karlsson dovrà pagare una multa di circa 24mila corone (25mila euro)

Un tribunale svedese ha condannato per diffamazione Ulf Karlsson, ex ct dell'atletica della Svezia, reo di aver accusato Zlatan Ibrahimovic di aver fatto ricorso a sostanze dopanti ai tempi della sua esperienza alla Juventus tra il 2004 e il 2006. "Ha preso 10 chili di massa muscolare in un anno - aveva dichiarato lo scorso aprile - Non è fisicamente possibile". L'uomo è stato multato di circa 24mila corone (25mila euro).

Nelle motivazioni del tribunale svedese si legge che "anche se queste affermazioni non contengono un'accusa diretta secondo cui Zlatan Ibrahimovic si sarebbe dopato, la Corte ha ritenuto che queste parole, considerate nel contesto in cui sono state pronunciate, non possono essere valutate in maniera diversa e danno l'impressione che Zlatan Ibrahimovic si sia dopato durante la sua permanenza alla Juventus".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata