"Molestata da Tavecchio nel suo ufficio". La denuncia di una dirigente sportiva
La donna ha raccontato al Corriere diversi episodi e ha detto di avere le prove video e audio. Figc verso il commissariamento

Piove sul bagnato per Carlo Tavecchio, costretto a dimettersi da presidente della Figc dopo la clamorosa esclusione dell'Italia dai Mondiali 2018 in Russia. L'ormai ex numero 1 del calcio italiano rischia ora una grave accusa per delle presunte molestie ai danni di una dirigente sportiva. La donna ha raccontato al Corriere della Sera di aver dato mandato al suo avvocato "di presentare denuncia alla Procura della Repubblica". Nel pomeriggio la replica di Tavecchio: "In relazione a quanto riportato da alcuni articoli di stampa, rivendico la mia correttezza e a tutela della mia immagine e della mia onorabilità ho dato mandato ai miei legali di agire in tutte le sedi competenti".

"Le molestie che sono stata costretta a subire da Carlo Tavecchio sono accadute in tempi recenti", ha specificato la dirigente che ha preferito mantenere l'anonimato. "Si tratta di violenze anche morali, psicologiche. Episodi recenti", ha detto ancora. "Non è più pensabile che una donna che vuole lavorare, che vuole parlare di calcio, sia costretta a subire violenze di questo tipo — ha concluso —. Molte ragazze in passato hanno provato a denunciare, a raccontare. Ma senza prove non vengono credute. Io invece quelle prove ce le ho, audio e video".

La donna (in una telefonata al Corriere) ha raccontato di essersi recata nell'ufficio di Tavecchio "per parlare di calcio" e di aver ricevuto da lui "avance" molto pesanti e ripetute (sia con parole che iniziative manesche), di averle respinte e di essersi, purtroppo, ritrovata nella stessa situazione altre volte. Tutto sarebbe accaduto in tempi recenti. Recentemente, un altro dirigente sportivo, l'ex presidente della Fifa Sepp Blatter, è stato accusato di molestie dalla portiera della nazionale Usa, Hope Solo considerata la migliore del mondo nel suo ruolo. Le molestie sarebbero avvenute durante la cerimonia del Pallone d'Oro 2013.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata