"Federazione e Nazionale fanno schifo": Raiola deferito
Ai microfoni di Radio 24, il noto procuratore disse anche: "Servirebbe un direttore sportivo che si occupi della Nazionale che è piena di gente scarsa"

Il Procuratore federale ha deferito al Tribunale federale nazionale-Sezione disciplinare Mino Raiola, "per avere proferito espressioni denigratorie nei confronti della Figc, del ct della Nazionale maggiore e della stessa immagine del sistema calcistico italiano in occasione di un'intervista radiofonica rilasciata lo scorso 20 marzo". Lo rende noto la Figc.

Ai microfoni di Radio 24, il noto procuratore, che "all'epoca dei fatti persona svolgeva attività rilevante per l'ordinamento federale", utilizzò, "tra le altre, le seguenti locuzioni: 'Questa Federazione fa schifo', 'Questa Nazionale fa schifo', 'Di Biagio è senza carattere ed in confusione totale come lo era Ventura', 'Buffon viene selezionato con motivazioni che invece non valgono per Balotelli quindi si adottano due pesi e due misure', 'servirebbe un direttore sportivo che si occupi della Nazionale che è piena di gente scarsa'. Tali dichiarazioni, conclude la Figc, non risultano essere state smentite" da Raiola.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata