'Caso Payet' al West Ham, Bilic: Sono triste e arrabbiato
Il tecnico degli Hammers non apprezza il rifiuto del francese che non vuole continuare a giocare col club

Il tecnico del West Ham United Slaven Bilic si è detto "triste e arrabbiato" per il rifiuto di Dimitri Payet di continuare a giocare per il club. Bilic ha reso pubblico ieri, in conferenza stampa, il desiderio di Payet di lasciare il West Ham. In un articolo su Evening Standard, Bilic ha dato ulteriori dettagli sul contenzioso e ha detto che Payet non giocherà domani in Premier League contro il Crystal Palace. "Al momento Dimitri mi ha detto che non giocherà per il club, quindi non ho altra alternativa che preparare la partita senza di lui", ha spiegato. "Non si allenerà con il resto della squadra e la posizione del club rimane invariata, ovvero: non intendiamo cederlo". Bilic ha poi aggiunto che Payet ha rifiutato la possibilità di ripensare la sua decisione. Il club ha chiarito che il francese non sarà venduto a gennaio, nonostante i tabloid riferiscano di un'offerta di 20 milioni di sterline presentata dalla sua ex squadra, l'Olympique Marsiglia, e dell'interesse di Psg e Chelsea.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata