L'albiceleste elimina la Colombia dopo i calci di rigore

L’Argentina batte ai rigori la Colombia e si qualifica per la finale di Copa America, dove affronterà il Brasile padrone di casa. La gara si era conclusa 1-1 dopo i tempi regolamentari: al vantaggio in avvio dell’interista Lautaro Martinez (7′) ha risposto Diaz al 16′ della ripresa. Nella lotteria dal dischetto i Cafeteros sbagliano tre penalty, con Sanchez, Mina e Cardona parati dal portiere dell’albiceste Emiliano Martinez, grande eroe della serata. Per gli argentini invece l’unico errore è stato di De Paul.

La finale è in programma nella notte tra sabato e domenica. L’Argentina non vince un grande torneo dal 1993 quando conquistò proprio la Copa America. Il Brasile si era qualificato per l’ultimo atto battendo il Perù di Lapadula per 1-0

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata