"Tavecchio? Credo che queste dimissioni siano opportune, perché, quando accade qualcosa di grave, di epocale, perché l'Italia è sempre andata ai Mondiali per 60 anni, credo sia giusto cambiare il ct ma anche il presidente della Federazione. Perché in questo momento il movimento calcio ha bisogno di una riflessione, di ripensamento, di rinnovamento radicali". Lo ha detto il presidente del Torino, Urbano Cairo, a margine della presentazione a Milano del numero speciale di 'Bell'Italia', mensile di Cairo Editore, dal titolo 'L'Italia del gusto'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata