"Berardi è stato condizionato da un rigore non dato, è sempre preso di mira"

 "Io penso che al di là del Milan, bisogna avere delle competenze per arbitrare in Serie A. Ci sono stati troppi episodi sfavorevoli. Cosa mi ha fatto arrabbiare? La squadra si è innervosita, Berardi è stato condizionato da un rigore non dato, è sempre preso di mira". Così ai microfoni Rai il tecnico del Sassuolo Eusebio Di Francesco, commentando i casi da moviola della sfida con il Milan. "La mia squadra nonostante si sia innervosita ha creato tantissimo, voglio tenermi stretta questa grande partita, ho visto un Sassuolo vivo e in crescita", ha aggiunto.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata