Roma seconda al mondo per ore perse nel traffico: peggio solo Bogotà
Roma seconda al mondo per ore perse nel traffico: peggio solo Bogotà

Nel 2018 si sono passate in media 254 ore nella Capitale. Settima Milano con 226 ore 

Roma e Milano sono tra le città peggiori al mondo per le ore perse nel traffico. Secondo il Global card scorecard di Inrix, a Roma nel 2018 si sono passate in media 254 ore l'anno nel traffico veicolare: più caotica solo Bogotà, con 272 ore. Al terzo posto Dublino (246 ore), davanti a Parigi(237), la russa Rostov-on don (237) e Londra (227). Settimo posto per Milano con 226 ore. "La congestione delle città - sottolineano i ricercatori di Inrix - è un fenomeno globale indiscriminato che è drammaticamente influenzato dalla popolazione, dall'economia, dalle infrastrutture e dalla proliferazione di rideshare e servizi di consegna. Implica anche costi enormi sia dal punto di vista economico che sociale". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata