Allarme per il buco nell'ozono sopra l'Antartide: la ricostruzione 3D

World Meteorological Organization: Buco mai così grande

(LaPresse) La World Meteorological Organization ha lanciato l'allarme all'Onu per il buco nell'ozono sopra l'Antartide, mai così grande come nel 2020. L'annuncio del raggiungimento del suo massimo picco, basato sulle osservazioni dello European Union's Copernicus Atmospheric Monitoring Service, è stato fatto a Ginevra. Il buco nell'ozono sopra all'Antartide è stato notato per la prima volta nel 1985. Ecco il render in 3D dell'evoluzione tra il primo luglio e il 27 settembre 2020.