Secondo un report dell'Organizzazione metereologica mondiale

Gli ultimi otto anni, dal 2015 al 2022, sono stati gli anni i più caldi mai registrati a livello globale. È quanto afferma il report dell’Organizzazione metereologica mondiale (Wmo) che sottolinea come la temperatura media globale nel 2022 sia stata di circa 1,15° al di sopra dei livelli preindustriali. La Wmo fa sapere che la probabilità di superare, temporaneamente, il limite di 1,5°C dell’Accordo di Parigi aumenta con il passare del tempo. La temperatura media decennale per il periodo 2013-2022 era di 1,14°, sempre al di sopra della linea di base preindustriale registrata tra il 1850-1900. Ciò si confronta con dato di 1,09° sopra la base registrato dal 2011 al 2020, come stimato dal Sesto rapporto di valutazione dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc). Indicazione allarmante che il riscaldamento globale a lungo termine continua. A causare l’innalzamento delle temperature sono le concentrazioni di gas serra in costante aumento e il calore accumulato negli ultimi anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata