Lunedì 29 Agosto 2016 - 16:15

Zuckerberg: Dopo terremoto dall'Italia grande esempio

Visita del fondatore di Facebook a Roma: Renzi, il Papa e poi gli studenti della Luiss

Il Papa incontra Zuckerberg: al centro uso tecnologie contro povertà

Il fondatore e Ceo di Facebook Mark Zuckerberg sta incontrando gli studenti dell'Università Luiss di Roma. Dopo la tragedia del terremoto della scorsa settimana, "abbiamo visto il grande esempio" e la "combattività" del popolo italiano nell'affrontare questa crisi, in una maniera che è "un esempio per tutto il mondo" ha detto Zuckerberg durante l'intervento.

"La ragione per cui sono venuto a Roma è trovare dei Pokemon Go" ha detto scherzando Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, durante un evento all'Università Luiss, rispondendo ad una domanda sul videogame che sta riscuotendo un successo planetario.

 

DAL PAPA. Il fondatore di Facebook ha discusso nel pomeriggio con Papa Francesco "dell'importanza di collegare le persone, specialmente in quelle parti del mondo dove non c'è una connessione ad Internet". Lo scrive lo stesso Zuckerberg sul suo profilo Facebook, aggiungendo di aver regalato al pontefice "un modellino di 'Aquila', il nostro aereo ad energia solare che porterà connettività Internet in luoghi che non ce l'hanno". Francesco e Zuckerberg ha detto di "aver presentato al Papa il nostro lavoro con la Chan Zuckerberg Initiative", fondazione benefica gestita dal fondatore di Facebook e da sua moglie. "E' stato un incontro che non dimenticheremo mai, si può sentire il calore e la gentilezza del pontefice, e quanto tenga ad aiutare le persone", aggiunge il cittadino americano.
 

DA RENZI.  "Questo pomeriggio io e Priscilla abbiamo incontrato il premier Matteo Renzi" ha scritto Zuckerberg sul suo account. "Abbiamo parlato del terremoto della scorsa settimana e di come la comunità di Facebook, in Italia e nel mondo, può aiutare le persone a ripartire e ricostruire", ha aggiunto. "Abbiamo anche parlato di come la tecnologia può aiutare a creare posti di lavoro e a far crescere l'economia italiana - precisa Zuckerberg -, ho detto al premier che sono particolarmente entusiasta del lavoro fatto in Europa sull'intelligenza artificiale. Come parte del programma 'Facebook AI Research Partnership', stiamo offrendo server aggiornatissimi di tipo Gpu a 26 Stati, e uno di questi va all' Università di Modena e Reggio Emilia, qui in Italia, dove hanno un grande programma di intelligenza artificiale: spero questa nuova tecnologia aiuterà gli studenti".

IL REGALO DI RENZI.  Il 'De Amicitia' di Cicerone a chi, con le richiesta di 'amicizia' on line, ha rivoluzionato il mondo dei social network. E' questo il regalo che il presidente del Consiglio  ha fatto a Mark Zuckerberg, nel corso del loro incontro a Palazzo Chigi.  Renzi - come si vede in un video pubblicato sul sito del Governo - ha incontrato Zuckerberg e la moglie Priscilla assieme al commissario alla digitalizzazione Diego Piacentini e ha scherzato con il 'papà di Facebook' proprio sulle richieste di amicizia on line. "Bello, Cicerone è il miglior oratore di tutti i tempi" - lo ha ringraziato Zuckerberg mostrando di apprezzare il regalo e ha poi ricambiato donando al premier uno dei server originali del data center di Facebook.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palazzo Chigi. Conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri

Scuola, Miur autorizza 51mila nuove assunzioni di docenti

Online la lista di maestri e professori a cui è stata assegnata una cattedra

Operazione di salvataggio di 433 migranti al largo della costa libica

Tratta migranti: una vittima su 4 è bambino o adolescente

Sono 63.251 i casi di tratta e sfruttamento, di cui 17.710 riguardano minori, con una larga prevalenza di femmine