Venerdì 20 Maggio 2016 - 18:45

Zika, 157 donne incinta positive a virus negli Usa

Il rischio, per le donne incinta, è che il virus possa causare microcefalia nei neonati

Zika, 157 donne incinta positive a virus negli Usa

Quasi 157 donne incinta negli Stati Uniti e altre 122 nei territori americani sono risultate positive ai test sul virus zika. Lo ha annunciato il Centro Usa per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc). È la prima volta che il Cdc rivela il numero delle donne in gravidanza contagiate da zika negli Stati Uniti. Il rischio, per le donne incinta, è che il virus possa causare microcefalia nei neonati.

Secondo il Cdc, tutti i casi di zika negli Stati Uniti e nei territori (soprattuto Porto Rico) sono persone di ritorno da paesi dove il virus è prevalente, come il Brasile, o che sono state contagiate attraverso la trasmissione sessuale. Il centro ha spiegato inoltre che meno di una dozzina di donne in gravidanza infettate, monitorate dal Cdc stesso, hanno avuto aborti spontanei o bambini nati con malformazioni genetiche.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair strike

Ryanair, ancora grane: i piloti scioperano e la società minaccia sanzioni

L'offensiva dei piloti della compagnia arriva in scia all'annuncio di 20 mila cancellazioni di voli da parte di Ryanair

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime