Lunedì 04 Dicembre 2017 - 15:00

Yemen, fonti del partito confermano: ucciso l'ex rais Ali Abdullah Saleh

I ribelli sciiti avevano fatto esplodere la sua abitazione a Sanaa

FILE PHOTO: Yemen's former President Ali Abdullah Saleh addresses rally held to mark the 35th anniversary of the establishment of his General People's Congress party in Sanaa

Fonti del partito dell'ex presidente yemenita Ali Abdullah Saleh hanno confermato che è stato ucciso durante gli scontri a Sanaa con i combattenti del movimento ribelle Houthi. Lo ha riferito al-Arabiya.

I ribelli sciiti avevano fatto esplodere la sua abitazione a Sanaa, secondo testimoni, e in seguito non ci sono state notizie su di lui. L'emittente televisiva ufficiale del movimento ribelle yemenita Houthi ha annunciato la morte. Anche la radio del ministero dell'Interno, controllato dai ribelli sciiti, ha dato la stessa notizia. Ma in precedenza il partito aveva smentito.

Pesante il bilancio dei combattimenti scoppiati giovedì tra i ribelli Houthi e le forze leali all'ex presidente Ali Abdullah Saleh, la cui alleanza si è rotta: sono a

lmeno 125 le persone morte e 238 quelle ferite. Lo ha fatto sapere il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr), precisando che si tratta di dati legati agli ospedali della capitale con cui l'organizzazione collabora.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump